Collaborazione Liceo Pertini – Teatro Carlo Felice

L'interno del teatro 

Lo scorso 2 Febbraio, Eleonora Cocchi ed io, Leda Pastorelli, abbiamo avuto il privilegio di presentare per la seconda volta, all'interno del Foyer del Teatro Carlo Felice, i brani del concerto che i musicisti del teatro stesso avrebbe eseguito la sera.

Si trattava del Quintetto il La maggiore per clarinetto ed archi K581 “Stadler”, di W.A. Mozart e l'Ottetto in Fa maggiore D803 di F. Schubert.

Le classi a cui abbiamo raccontato la vita dei compositori e la storia dei brani erano una prima media, una quarta e una quinta elementare.

Tale opportunità rientra in un più ampio progetto di collaborazione, coordinato dal Prof. Alberto Macrì (docente di Storia della musica), tra il nostro Liceo Musicale e il Teatro Carlo Felice.

L'accoglienza, da parte della referente Alessandra Caso, del musicologo Massimo Pastorelli e delle maestre, è stata nuovamente calorosa ed energica. Massimo Pastorelli ha svolto anche il ruolo di mediatore tra le nostre presentazioni, mostrandosi al termine entusiasta del risultato complessivo.

Il nostro “piccolo” pubblico è stato molto attento alle tristi vicessitudini degli sfortunati autori: in un linguaggio amichevole ed informale abbiamo raccontato della vita di Mozart e di Schubert, delle loro qualità e delle varie curiosità legate alle loro persone.

Durante la presentazione abbiamo anche avuto l'onore di collaborare con due grandi strumentisti del concerto: Pier Domenico sommati (violino) e Riccardo Agosti (violoncello), i quali hanno raccontato il loro punto di vista sui brani in qualità di musicisti solisti. Si sono mostrati sinceramente timorosi del concerto: venerdì sarebbe infatti stata la prima volta che i musicisti del Carlo Felice si sarebbero destreggiati nell'insieme del gruppo da camera e non all'interno dell'orchestra.

Appena finita la presentazione ci siamo recati in sala per assistere alle prove generali, ma con grandissima sorpresa abbiamo invece partecipato ad una lezione-concerto, in cui tutti i musicisti hanno mostrato i loro strumenti, parlato delle loro caratteristiche, suonato piccoli pezzi del concerto fermandosi e spiegando ai bambini le loro particolarità, le forme, a cosa avrebbero dovuto prestare attenzione...

E' stata un'esperienza bellissima, ricca di spunti ed energia; noi studentesse siamo davvero entusiaste di come abbiamo saputo gestire la presentazione e del risultato complessivo.

Leda Pastorelli (Classe IV Musicale)

 

Guarda le foto!
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.