Esopo Opera Rock: in una recensione il senso del laboratorio di musical

Musical

La sottostante recensione sul musical Esopo Opera Rock, seppur breve, racchiude il senso del laboratorio così come è stato percepito dagli studenti/spettatori.

Finisce tra applausi e lacrime lo splendido Esopo Opera Rock.
Musiche di Bruno Coli, regia di Sandro Baldacci, ragazzi del Liceo Pertini all'opera.
L'atmosfera soft-kitsch e l'orecchiabilità delle canzoni rendono la rappresentazione estremamente godibile. 
Il talento e la passione di questi ragazzi, unito alla professionalità della macchina organizzativa, fanno in modo che lo spettacolo risulti credibile.
Il rischio "effetto bomboniera" era dietro l'angolo...
Ciò che si fa amare maggiormente è, però, lo sforzo inclusivo che c'è dietro. Sforzo inclusivo che prende vita attraverso la gioia di Matilde e la meravigliosa semplicità di Silvia.
Il teatro é per NOI, il teatro é per TUTTI.
 
Edoardo Sdino - Classe 3A
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.