Incontri formativi di educazione ambientale per gli studenti delle classi prime del liceo Pertini

 Educazione ambientale

Ci sono, intorno a noi, molti segni attraverso i quali la Natura ha mostrato la sua forza. La forma del Colosseo, per esempio, è la conseguenza dei terremoti che si sono succeduti negli anni nell'Appennino.

Ma noi questi segni spesso li ignoriamo, mentre dovremmo non solo riflettere su di essi ma prepararci ad affrontare le emergenze. Fare educazione a partire dalle scuole è, quindi, una necessità.

A tal proposito la nostra Scuola ha invitato il dott. Stefano Solarino, Primo Ricercatore Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Membro del Comitato di Programmazione del Festival della Scienza, per un incontro formativo rivolto alle classi prime, dal titolo:

Rischi naturali: conoscerli per difendersi – impariamo ad interpretare i segni attraverso i quali la Natura mostra la sua forza e prepariamoci ad affrontare le emergenze”,

Gli incontri si sono svolti, in diversi giorni per entrambe le sedi, ed hanno coinvolto tutte le classi prime dell’istituto, le quali hanno assistito ad una lezione del sismologo sui vari rischi ambientali che coinvolgono il nostro pianeta ma in particolare la nostra nazione e la nostra città.

Alluvioni, terremoti, maremoti hanno una componente di rischio variabile a seconda delle aree interessate ma il ruolo giocato dalla prevenzione, e dalla conoscenza delle stesse è fondamentale e lo è quindi l’educazione, soprattutto a livello scolastico, di tali fenomeni.

Perché la percezione verso i rischi naturali è così scarsa? La previsione dei fenomeni è necessaria per fronteggiare con successo le forze della natura? Su questi argomenti i ragazzi hanno potuto ascoltare la relazione del dott. Solarino, porre domande e dibattere in modo diretto.

Successivamente si sono cimentati in un laboratorio in cui hanno potuto constatare le loro reali conoscenze e i comportamenti che terrebbero in situazioni di pericolo causate da diverse catastrofi ambientali, ragionando sulla correttezza o meno delle loro reazioni e imparando il modo ideale di reagire alle varie situazioni di pericolo.

Infine hanno potuto ideare, sotto la guida del relatore, la casa ideale in cui vivere, in piena sicurezza e con piccoli accorgimenti facili da attuare ma importantissimi da seguire!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.