Prove di accertamento finale

Français en scène

 Francois en scene

Per il terzo anno consecutivo il nostro Liceo, in collaborazione con l’Associazione Elicona di Genova, ha organizzato “Français en scène”, corso di teatro in francese al quale hanno partecipato 14 alunni provenienti dalle classi del Liceo Linguistico e del Les.

Questa volta la sfida è stata ardua: il regista Gianni Masella, con la preziosissima collaborazione della docente madrelingua Elsa Guerci, ha deciso di mettere in scena “Antigone” di J. Anouilh e lo spettacolo è stato presentato alla Rassegna Tegras.  

Per alcuni alunni il percorso ha avuto inizio 3 anni fa, per altri è stata la prima esperienza, ma il gruppo è sempre stato compatto ed ha lavorato con impegno ed entusiasmo.

... Lasciamo il commento agli stessi alunni, i veri ed unici protagonisti…

 

Io ho iniziato questo progetto tre anni fa ed ho imparato ad apprezzare il teatro sempre di più. Mi sono trovata bene fin da subito e sono contenta che si sia instaurato un rapporto così bello fra noi “attori” e con il regista ed Elsa (la docente di madrelingua).

Français en scène è stato più di un percorso di teatro in lingua, è stata amicizia, fatica, impegno e qualche volta anche difficoltà, perchè come sempre in ogni cosa che ci sta a cuore ci possono essere delle incomprensioni.

Io voglio ringraziare Gianni ed Elsa perché grazie a loro ho imparato molto sia dal punto di vista della lingua sia di come ci si comporta sulla scena di un teatro.

In particolare ho il desiderio di ringraziare la professoressa Ausiello, senza la quale tutto questo non sarebbe mai stato possibile. Lei ci ha accompagnati durante questo lungo percorso e come sempre non è mai mancata quando abbiamo avuto difficoltà o bisogno di sostegno.

A malincuore devo ammettere che per me è l’ultimo anno in cui ho partecipato, perché il prossimo sarò impegnata nella maturità. In ogni caso spero che questo progetto non muoia mai, nemmeno quando io sarò andata via dal Pertini, perché è una risorsa unica!

Vi supporterò e vi verrò sempre a vedere.  Alessia M. 4L

 

Tutto è iniziato tre anni fa, mi ricordo ancora quanto fossi teso durante il corso e alla prima dello spettacolo, tensione che, nonostante diversi tentativi, e diverse iniezioni di autostima, non è mai svanita, infatti ancora oggi, al 3° spettacolo fatto insieme al mitico Gianni, mi sono sentito emozionato come la prima volta.

Nel corso di questi anni ho conosciuto gente socievole e simpatica, e devo dire che è stata un’esperienza fantastica, mi sono divertito come non mai, e probabilmente sentirò molto la mancanza di questo corso, mi rammarico del fatto che non ci sia per me la possibilità di tornare l’anno prossimo, a causa della maturità, ma chissà, magari tenterò di sfidare i pronostici e mi imbarcherò nuovamente in questo viaggio!

Vorrei dire grazie a tutti coloro che hanno partecipato assieme a me, per i bei momenti passati insieme, e a Gianni, che ha sempre creduto in me, seppur io sia stato incostante a volte, grazie di cuore, per ogni cosa, vi voglio bene.

p.s.sembra molto un discorso drammatico, in una situazione dove il personaggio principale deve lasciare per sempre la propria casa o la propria famiglia, quindi chiedo scusa per l’eccessiva emotività… Carlo P. 4L

 

Ho sempre pensato che il teatro sia lo specchio dell’anima. Dà la possibilità di esprimere i propri sentimenti, le proprie emozioni attraverso ruoli in cui spesso ci riconosciamo a pieno. Ogni personaggio, ogni pagina di un copione aiuta a scoprire un lato nascosto della propria personalità.

In questo percorso di 3 anni ho superato tutte le mie timidezze e ho visto compagni ancor più timidi di me dare il 100% sul palco.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno accompagnata ed un ringraziamento speciale va a Gianni ed Elsa, per la loro infinita pazienza e per gli insegnamenti che ci hanno dato.   Chiara N. 4L

 

“Français en scène” è un corso di teatro in francese, organizzato dalla Prof.ssa Ausiello, che si svolge ormai da 3 anni all’interno del liceo Pertini. E’ un progetto che coinvolge i ragazzi di diverse classi che studiano la lingua francese. E’ un’esperienza che arricchisce il bagaglio culturale di ogni “attore” ed  aiuta a combattere la timidezza e ad aprirsi con altre persone.

Giovedì 19 maggio si è svolta, presso il Teatro Duse di Genova, la Rassegna Tegras alla quale abbiamo partecipato portando in scena “Antigone” di J. Anouilh.

Durante la mattinata abbiamo provato più volte lo spettacolo, poi ci siamo recati al Duse per l’esibizione. Le emozioni più comuni sono state ansia da palcoscenico, stress e paura di sbagliare; ma una volta aperto il sipario, si sono trasformate in adrenalina e ognuno di noi si è immedesimato nel proprio personaggio.

Si è formato un gruppo unito e tra di noi si sono creati legami, ci siamo divertiti molto e siamo felici di aver preso parte a questo progetto.

Speriamo di continuare negli anni a venire!

Dalila B., Aurora M, Martina R., Mattia S., Giulia S. 2L

Sara V. 3L

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.