Open day 2016-2017

Open day 2016-2017

Progetto "Materie all'opera"

loghi_materie_all'opera

PROGETTO DI PEER EDUCATION “MATERIE ALL’OPERA”

cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo

Il progetto “Materie all’opera” costituisce una ricerca-azione finalizzata alla creazione all’interno del Liceo “Sandro Pertini” di uno spazio di apprendimento e di socializzazione a disposizione di tutti gli studenti.

In affiancamento allo strumento del teatro e ai suoi svariati ambiti di competenza, in cui ogni alunno troverà la propria collocazione, prenderà forma un sistema di insegnamento - apprendimento che intende promuovere, seguire e sostenere quelle esperienze educative che, in forma auto-organizzata, si costituiscono con il preciso obiettivo di garantire a  ragazze e ragazzi “il diritto di decidere individualmente come, quando, che cosa, dove e con chi imparare” ed “altresì il diritto di condividere in modo paritario le scelte che riguardano i loro ambiti organizzativi […] stabilendo, se ritenuto necessario, regole e sanzioni”, esattamente come affermato nell’ambito della Conferenza internazionale per l’Educazione Democratica, tenutasi a Berlino nel 2005.

Le attività in parallelo prevedono sia la realizzazione di un musical sia un tutorato pomeridiano, suddiviso in 15 laboratori per discipline, con la precisa finalità di facilitare gli apprendimenti di allievi in difficoltà tramite la metodologia della peer education.

Gli alunni potranno accedere liberamente ai laboratori che si terranno dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18,00 nella sede di Via Cesare Battisti. Il servizio è completamente gratuito e non è previsto alcun onere per gli alunni e per le loro famiglie.

Sono a disposizione 75 tutor per tutti gli alunni che abbiano necessità nelle varie discipline.

La percentuale di abbandono del percorso scolastico che si registra in Italia nel 2010 è del 18,8 per cento, cinque punti più alta della media europea

Se l'uomo vuole essere soggetto, attore cosciente della sua storia deve analizzare le istituzioni dalle quali dipende, per analizzare le istituzioni che lo attraversano e trovare nell'azione di gruppo una via d'uscita all'atomizzazione burocratica della quale è vittima. (G. Lapassade).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.