Arendt - Per un'etica della responsabilità

Arendt.jpg

Arendt, Hannah, Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica, Milano - udine, Mimesis, 2017.
 
Queste lezioni di teroria politica, per la prima volta pubblicate in Italia,  si collocano in una fase decisiva nello sviluppo del pensiero di Hannah Arendt. Nel 1951, dopo un decennio vissuto da apolide, la studiosa ha finamente ottenuto la cittadinanza statunitesnse, e nello stesso anno finisce per dare alle stampe il suo saggio fondamentale Le origini de totalitarismo.
In quste lezioni Arendt analizza il pensiero dei grandi autori che hanno avuto infudenza nella storia sulla disciplina (da Marx a Rousseau, da Machiavelli a Locke) per fondare quell'etica della responsabilità che sappia porre l'individuo oltre il conformismo e del pensero egemone e per affermare il ruolo della coscienza nella capacità di giudizio per portare a riconciliazione pensiero, azione e politica.
Un inedito importante per scoprire e approfondire tematiche attualissime quali la pluralità, l'esercizio della cittadinanza attiva, la partecipazione responsabile alla vita sociale.
 
Buona lettura!
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo.